Think outside the box
055 013 4317
50121 Firenze FI

Instagram, origine ed evoluzione del visual social network più usato al mondo.

instagram

Il 6 ottobre 2010 è nato Instagram e ad oggi conta oltre un miliardo di utenti attivi mensili, ed il più alto livello di interazione dei social network online. 

Sin da questa breve descrizione, è possibile capire che la storia di Instagram rappresenta un vero e proprio successo a livello di realtà. Capiamo come ed in cosa può esserti utile Outside The Box srl.

Origine e storia

Instagram è cresciuto in maniera esponenziale e tuttora continua ad espandersi grazie alla capacità di condivisione e personalizzazione che permette all’user, in maniera totalmente gratuita.

Questa App è nata dietro all’idea di creare un social network che desse l’opportunità di scattare fotografie e condividerle con gli amici, mediante l’aggiunta di filtri che in parte ricordassero il taglio di una vecchia polaroid. 

Per questo il modello Holga è poi diventato il logo di Instagram

Tutto parte da un viaggio effettuato da Kevin Systrom, uno dei creatori del social, che scattando fotografie assieme a sua moglie pensò che sarebbe stato bello avere una piattaforma dove archiviare tutte le immagini dei viaggi e condividerle. 

Da quel 6 ottobre 2010 Instagram è cambiato molto, piano piano sempre più aggiungendo funzionalità come gli hashtag, brevi filmati, stories, IGTV e poi da ultimo i reels. 

Funzionalità ed aggiornamenti

  • Gli hashtag sono stati inseriti all’interno di Instagram, poco tempo dopo la nascita del social, per categorizzare i contenuti presenti nella piattaforma ed aiutare gli utenti a cercare degli users affini come ispirazione ed interazione. 

Gli hashtag infatti, servono a creare tendenze ed aumentare la propria popolarità, per questo è importante utilizzare delle “etichette” attinenti all’argomento o post affrontato. 

  • Nel 2012 è stata inserita la sezione “Esplora” dove gli utenti possono scoprire foto scattate in luoghi vicini, o immagini elaborate dall’algoritmo di sistema che capta le interazioni e ricerche effettuate. 
  • A giugno 2013 Instagram ha incorporato la condivisione di video da 15 secondi con la possibilità di creare dei piccoli frame, aggiungere dei filtri dedicati ed a fine anche selezionare una cover come prima immagine. 

Più tardi, nel 2016, Instagram ha aumentato il limite di video da 15 a 60 secondi, permettendo all’utente di realizzare un video riassunto, come un trailer di un film. 

Il successo ricevuto dalla funzionalità “video” ha poi permesso l’inserimento di IGTV e successivamente Stories

  • IGTV è stato inserito nel 2016 come prolungamento dei video, con una durata massima di 60 minuti. Ciò ha attirato molto l’attenzione dei brand di moda, ad esempio, che hanno saputo sfruttare questa funzionalità come condivisione di sfilate, preview di collezioni ed anche live stream. 
  • L’elemento chiave che negli ultimi anni ha dato successo a Instagram, sono le Storie o Instagram Stories. 

Questa funzionalità di Instagram permette all’utente di condividere foto o video, esterni al feed (ovvero la classica pubblicazione), per una durata massima di 24 ore. Questo contenuto ha preso ispirazione da Snapchat che offre la possibilità di pubblicare contenuti veloci e con scadenza. 

Le Instagram Stories hanno incrementato l’utilizzo ed interesse della piattaforma, nell’arco della giornata. Secondo alcune statistiche, gli utenti passano almeno 30 minuti al giorno consecutivi su Instagram ed ogni giorno le Storie di Instagram raggiungono circa 650 mila persone. 

Statistiche e Business

Secondo alcuni studi il Social Network più utilizzato al mondo continua ad essere Facebook, anche se è bene sottolineare i dati statistici di Instagram per capire che a breve questo supererà il più storico Social Media di Mark Zuckerberg

Sotto l’aspetto “Business” questa piattaforma Network supera già di gran lunga gli altri social. Solo nel 2019 Instagram ha registrato che più dell’80% degli utenti ha scoperto dei prodotti/servizi tramite Instagram e finalizzato acquisti. 

Inoltre gli studi rilevano che la presenza dei brand come profilo Instagram, rivela positività ed innovazione dell’azienda rispetto ad altre. Senza contare il fatto che grazie alla ricerca per localizzazione e sezione esplora, Instagram sotto alcuni aspetti rappresenta un motore di ricerca. 

Grazie al profilo aziendale, i Brand possono aggiungere le loro informazioni di contatto ed avere accesso a Instagram Insight che fornisce dati importanti sull’interazione dei contenuti, il traffico generato dai post ed informazioni demografiche sui seguaci. Clicca qui se vuoi saperne di più sull’argomento. 

Nel susseguirsi degli anni Instagram si è confermato uno dei più potenti strumenti di marketing per le aziende. I contenuti sponsorizzati sono in costante aumento e le interazioni che Instagram può generare sono 4 volte superiori ad altri social, per cui se il tuo brand ancora non ha aggiunto questa piattaforma tra le strategie di Marketing, rivolgiti ad Outside The Box srl per una consulenza e studia insieme all’agenzia di comunicazione, il miglior piano marketing da adottare.

Leave A Comment

Instagram, origine ed evoluzione del visual social network più usato al mondo.

At vero eos et accusamus et iusto odio digni goikussimos ducimus qui to bonfo blanditiis praese. Ntium voluum deleniti atque.

Melbourne, Australia
(Sat - Thursday)
(10am - 05 pm)