Think outside the box
055 013 4317
50121 Firenze FI

Product placement

product placement

“Quando sei arrivato ti stavo aspettando
Con due occhi più grandi del mondo
Quante stelle ci girano intorno
Se mi porti a ballare
Labbra rosso Coca-Cola
Dimmi un segreto all’orecchio stasera
Hai risolto un bel problema e va bene così
Ma poi me ne restano mille
Poi me ne restano mille”

                                          Lauro, Fedez e Orietta Berti

 

Si, stiamo parlando di Mille, il tormentone dell’estate 2021 che tutti abbiamo sentito almeno una volta. Per alcuni è solamente un trend del momento, per altri musica spazzatura, insomma, ognuno ha la propria personale opinione rispetto a questa canzone. Ciò su cui siamo tutti d’accordo è il fatto che all’interno del ritornello di questa canzone è presente una forma di Product Placement. 

Infatti, in Mille è presente un ancoraggio lessicale importante che rende la canzone facile da memorizzare da parte del consumatore. In questo caso, la metafora “rosso Coca Cola” viene ripetuta per far leva sull’immaginario collettivo che permette di associare il colore rosso al brand.

Si tratta proprio di una pubblicità indiretta, che sembra casuale ma in realtà è studiata per racchiude un messaggio promozionale al suo interno. Non ci avevi mai pensato eh? Beh, a dirla tutta questo è solo un esempio ma sono moltissimi i casi in cui possiamo trovare forme di Product Placement ed oggi ve ne sveleremo alcuni con il quale ti sarai sicuramente imbattuto ma senza dargli troppa importanza, prima però partiamo dalla definizione ed origine di Product placement. 

Product placement 

Il Product Placement è una forma di comunicazione commerciale che consiste nell’inserire o nel fare riferimento a un prodotto (a un servizio o a un marchio) all’interno di un contenuto narrativo già precedentemente costituito ed architettato, quale può essere ad esempio un film cinematografico, un programma di intrattenimento televisivo, un videogioco, ecc.., riuscendo ad integrarsi e addirittura ad interagire con esso.

Tale inserimento avviene (di norma) dietro pagamento di un corrispettivo da parte dell’azienda che viene ad essere pubblicizzata.

Nello specifico, tale attività può essere attuata in base a diverse tipologie di Product Placement:

  •  Screen placement: In questo caso parliamo di pubblicità di tipo visual, il marchio viene         posizionato in primo piano, rendendolo ben riconoscibile da parte dello spettatore. 
  • Script Placement: è di tipo verbale, così come avviene in diverse canzoni, tra cui la già citata Mille e “Non mi basta più” di Baby K, nella quale richiama al brand di capelli Pantene.
  • Plot placement: questa è la forma di product placement più potente da un punto di vista pubblicitario e coerente con la sua natura. Per differenziarsi dalla pubblicità, infatti, un inserimento dovrebbe nascere da una collaborazione tra azienda e produzione, in modo tale da integrarlo adeguatamente all’interno della trama. Con questa tipologia il prodotto si integra all’interno del film diventando parte della trama, se non il protagonista. In alcuni casi, come ad esempio Gran TorinoIl diavolo veste Prada e Indian – La grande sfida, si riesce a posizionare il marchio addirittura nel titolo del film. 

il diavolo veste Prada

I vantaggi del Product Placement 

Rispetto ad altri media, il product placement offre diversi benefici ad un’azienda e al suo brand.

Innanzitutto, i marchi cercano di promuovere i propri prodotti attraverso il cinema e la tv per limitare i costi. L’obiettivo è quello di raggiungere un pubblico più ampio e diversificato senza il bisogno di creare un vero e proprio spot. Inoltre l’associazione del brand a un contesto narrativo con storia e valori ne rafforza l’immagine e il legame con personaggi famosi genera un effetto testimonial. 

L’utilizzo di marchi in contesti adatti è condizione essenziale affinché questa forma di comunicazione sia efficace e contribuisca al raggiungimento degli scopi che l’azienda si prefigge, ovvero diffondere la notorietà del marchio, fidelizzare i consumatori e incrementare le vendite. Ovviamente, tale decisione spetta al team di marketing e comunicazione che può valutarne l’effettiva produzione,  commercializzazione e distribuzione. Per cui se hai in mente di promuovere il tuo marchio tramite un’attività di Product Placement, non esitare a contattarci – ci trovi in Via Orcagna, 47 Firenze oppure sui nostri canali social.

Leave A Comment

Product placement

At vero eos et accusamus et iusto odio digni goikussimos ducimus qui to bonfo blanditiis praese. Ntium voluum deleniti atque.

Melbourne, Australia
(Sat - Thursday)
(10am - 05 pm)